35.6. Ringraziamenti

Questo progetto Ŕ stato reso possibile dalla partecipazione collettiva. L'autore riconosce, con gratitudine, che sarebbe stato un compito impossibile scrivere questo libro senza l'aiuto ed il riscontro di tutte le persone elencate di seguito.

Philippe Martin ha tradotto la prima versione (0.1) di questo documento in formato DocBook/SGML. Quando non impegnato come sviluppatore software in una piccola societÓ francese, si diletta lavorando sul software e sulla documentazione GNU/Linux, leggendo, suonando e, per la pace del suo spirito, facendo baldoria con gli amici. Potreste incrociarlo da qualche parte, in Francia o nei paesi baschi, o inviandogli un email a feloy@free.fr.

Philippe Martin ha evidenziato, tra l'altro, che sono possibili i parametri posizionali oltre $9 per mezzo della notazione {parentesi graffe}. (Vedi Esempio 4-5).

StÚphane Chazelas ha fornito un lungo elenco di correzioni, aggiunte e script d'esempio. Pi¨ che un collaboratore, ha assunto, in effetti, per un po' di tempo il ruolo di curatore di questo documento. Merci beaucoup!

Paulo Marcel Coelho Aragao per le molte correzioni, importanti o meno, e per aver fornito un buon numero di utili suggerimenti.

Vorrei ringraziare in particolare Patrick Callahan, Mike Novak e Pal Domokos per aver scovato errori, sottolineato ambiguitÓ, e per aver suggerito chiarimenti e modifiche. La loro vivace discussione sullo scripting di shell e sulle questioni generali inerenti alla documentazione, mi hanno indotto a cercare di rendere pi¨ interessante questo documento.

Sono grato a Jim Van Zandt per aver evidenziato errori e omissioni nella versione 0.2 del libro. Ha fornito anche un istruttivo script d'esempio.

Molte grazie a Jordi Sanfeliu, per aver concesso il permesso all'uso del suo bello script tree (Esempio A-17), e a Rick Boivie, per averlo revisionato.

Allo stesso modo, grazie a Michel Charpentier per il consenso all'uso del suo script per la fattorizzazione mediante dc (Esempio 15-47).

Onore a Noah Friedman per aver permesso l'utilizzo del suo script di funzioni stringa (Esempio A-18).

Emmanuel Rouat ha suggerito correzioni ed aggiunte sulla sostituzione di comando e sugli alias. Ha anche fornito un esempio molto bello di file .bashrc (Appendice K).

Heiner Steven ha gentilmente acconsentito all'uso del suo script per la conversione di base, Esempio 15-43. Ha, inoltre, eseguito numerose correzioni e fornito utili suggerimenti. Un grazie particolare.

Rick Boivie ha fornito il delizioso script ricorsivo pb.sh (Esempio 33-9), revisionato lo script tree.sh (Esempio A-17) e suggerito miglioramenti per le prestazioni dello script monthlypmt.sh (Esempio 15-42).

Florian Wisser mi ha chiarito alcune sfumature della verifica delle stringhe (vedi Esempio 7-6) ed altri argomenti.

Oleg Philon ha fornito suggerimenti riguardanti cut e pidof.

Michael Zick ha esteso l'esempio dell'array vuoto per dimostrare alcune sorprendenti proprietÓ degli array. Ha fornito anche gli script isspammer (Esempio 15-37 e Esempio A-28).

Marc-Jano Knopp ha inviato correzioni e chiarimenti sui file batch DOS.

Hyun Jin Cha ha trovato diversi errori tipografici durante la traduzione in coreano del documento. Grazie per averli evidenziati.

Andreas Abraham ha inviato un lungo elenco di errori tipografici ed altre correzioni. Un grazie particolare!

Altri che hanno fornito script, utili suggerimenti e puntualizzato errori sono Gabor Kiss, Leopold Toetsch, Peter Tillier, Marcus Berglof, Tony Richardson, Nick Drage (idee per script!), Rich Bartell, Jess Thrysoee, Adam Lazur, Bram Moolenaar, Baris Cicek, Greg Keraunen, Keith Matthews, Sandro Magi, Albert Reiner, Dim Segebart, Rory Winston, Lee Bigelow, Wayne Pollock, "jipe", "bojster", "nyal", "Hobbit", "Ender", "Little Monster" (Alexis), "Mark", Emilio Conti, Ian. D. Allen, Arun Giridhar, Dennis Leeuw, Dan Jacobson, Aurelio Marinho Jargas, Edward Scholtz, Jean Helou, Chris Martin, Lee Maschmeyer, Bruno Haible, Wilbert Berendsen, Sebastien Godard, Bj÷n Eriksson, John MacDonald, Joshua Tschida, Troy Engel, Manfred Schwarb, Amit Singh, Bill Gradwohl, David Lombard, Jason Parker, Steve Parker, Bruce W. Clare, William Park, Vernia Damiano, Mihai Maties, Jeremy Impson, Ken Fuchs, Frank Wang, Sylvain Fourmanoit, Matthew Sage, Matthew Walker, Kenny Stauffer, Filip Moritz, Andrzej Stefanski, Daniel Albers, Stefano Palmeri, Nils Radtke, Jeroen Domburg, Alfredo Pironti, Phil Braham, Bruno de Oliveira Schneider, Stefano Falsetto, Chris Morgan, Walter Dnes, Linc Fessenden, Michael Iatrou, Pharis Monalo, Jesse Gough, Fabian Kreutz, Mark Norman, Harald Koenig, Peter Knowles, Francisco Lobo, Mariusz Gniazdowski, Tedman Eng, Jochen DeSmet, Juan Nicolas Ruiz, Oliver Beckstein, Achmed Darwish, Richard Neill, Albert Siersema, Omair Eshkenazi, Andreas KŘhne e David Lawyer (egli stesso autore di quattro HOWTO).

La mia gratitudine a Chet Ramey e Brian Fox per aver scritto Bash, dotandola di eleganti e potenti funzionalitÓ di scripting .

Un grazie molto particolare per il lavoro accurato e determinato dei volontari del Linux Documentation Project. LDP ospita una vasta collezione di sapere ed erudizione Linux ed ha, in larga misura, reso possibile la pubblicazione di questo libro.

Stima e ringraziamenti a IBM, Red Hat, la Free Software Foundation e a tutte quelle ottime persone che combattono la giusta battaglia per mantenere il software Open Source libero e aperto.

Grazie soprattutto a mia moglie, Anita, per il suo incoraggiamento e supporto emozionale.