Creazione di una nuova partizione

Per costruire il nostro nuovo sistema Linux abbiamo bisogno di un po' di spazio: una partizione vuota sul disco. Se non avete una partizione libera, n spazio in nessuno dei vostri hard disk per farne una, allora potete costruire LFS nella stessa partizione in cui installata la vostra distribuzione host. Non una procedura raccomandata per la vostra prima installazione di LFS, ma se non avete spazio e vi sentite coraggiosi, date un'occhiata ai suggerimenti su http://www.linuxfromscratch.org/hints/downloads/files/lfs_next_to_existing_systems.txt.

Per un sistema minimale avrete bisogno di una partizione di circa 1,3 GB. Questo spazio sufficiente per archiviare tutti i tarball sorgenti e compilare tutti i pacchetti. Ma se intendete usare il sistema LFS come vostro sistema Linux principale, probabilmente vorrete installare software addizionale, e avrete bisogno di pi spazio, probabilmente attorno ai 2 o 3 GB.

Dal momento che non abbiamo praticamente mai sufficiente RAM nel nostro PC, una buona idea utilizzare una piccola partizione come area di swap: questo spazio utilizzato dal kernel per archiviare dati usati raramente e fare spazio in memoria per cose pi urgenti. La partizione di swap per il vostro sistema LFS pu essere la stessa del vostro sistema host, cos non dovrete crearne un'altra nel caso in cui il vostro sistema usi gi una partizione di swap.

Avviate un programma di partizionamento come cfdisk o fdisk che abbia per argomento l'hard disk su cui deve essere creata la nuova partizione, ad esempio /dev/hda per il disco IDE primario. Create una partizione Linux nativa e una partizione swap, se necessario. Fate riferimento alle pagine man di cfdisk o fdisk se non sapete come usare i programmi.

Ricordate la designazione della vostra nuova partizione, qualcosa tipo hda5. Questo libro vi far riferimento come partizione LFS. Se avete anche una partizione di swap ricordatevi anche la sua designazione. Questi nomi saranno in seguito necessari per il file /etc/fstab.