E2fsprogs-1.35

Il pacchetto E2fsprogs contiene le utilit per la gestione del file system ext2. Supporta anche il file system journaling ext3.

Tempo approssimativo di costruzione:  0.6 SBU
Spazio necessario sul disco:     48.4 MB

L'installazione di E2fsprogs dipende da: Bash, Binutils, Coreutils, Diffutils, Gawk, GCC, Gettext, Glibc, Grep, Make, Sed, Texinfo.

Installazione di E2fsprogs

Raccomandiamo di costruire E2fsprogs fuori dall'albero dei sorgenti:

mkdir ../e2fsprogs-build
cd ../e2fsprogs-build

Preparate E2fsprogs per la compilazione:

../e2fsprogs-1.35/configure --prefix=/usr --with-root-prefix="" \
    --enable-elf-shlibs

Il significato delle opzioni di configurazione:

  • --with-root-prefix="": Certi programmi (come il programma e2fsck) sono considerati programmi essenziali. Quando, ad esempio, /usr non montata, i programmi essenziali devono essere disponibili. Essi risiedono in directory quali /lib e /sbin. Se questa opzione non passata al configuratore di E2fsprogs, i programmi saranno messi nella directory /usr, che non ci che vogliamo.

  • --enable-elf-shlibs: questo crea le librerie condivise usate da alcuni programmi in questo pacchetto.

Compilate il package:

make

Se volete verificare il risultato, prima assicuratevi che esista un file mtab con touch /etc/mtab per prevenire il fallimento di una serie di test, e (se non esiste ancora) simulate la presenza di un vecchio pager con ln -s /tools/bin/cat /bin/more per prevenire il fallimento di un test, quindi inserite: make check.

Installate la maggior parte del pacchetto:

make install

Installate anche le librerie condivise:

make install-libs

Contenuti di E2fsprogs

Programmi installati: badblocks, blkid, chattr, compile_et, debugfs, dumpe2fs, e2fsck, e2image, e2label, findfs, fsck, fsck.ext2, fsck.ext3, logsave, lsattr, mk_cmds, mke2fs, mkfs.ext2, mkfs.ext3, mklost+found, resize2fs, tune2fs e uuidgen.

Librerie installate: libblkid.[a,so], libcom_err.[a,so], libe2p.[a,so], libext2fs.[a,so], libss.[a,so] e libuuid.[a,so]

Brevi descrizioni

badblocks cerca blocchi corrotti su di un dispositivo (di solito una partizione del disco).

blkid una utilit su linea di comando per localizzare e stampare gli attributi dei blocchi del dispositivo.

chattr cambia gli attributi di file in un file system second extended (ext2), e anche su un file system ext3, la versione journaling del file system ext2.

compile_et un compilatore di tabella di errore. Converte una tabella di nomi e messaggi di codici errore in un sorgente C utilizzabile con la libreria com_err.

debugfs un file system debugger. Pu essere utilizzato per esaminare e cambiare lo stato di un file system ext2.

dumpe2fs stampa le informazioni su super blocchi e gruppi di blocchi per il file system presente in un dato dispositivo.

e2fsck utilizzato per verificare, e opzionalmente riparare, file system di tipo second extended (ext2), e anche file system ext3.

e2image utilizzato per salvare dati critici del file system ext2 in un file.

e2label visualizza o cambia l'etichetta del file system ext2 presente in un dato dispositivo.

findfs trova un file system attraverso l'etichetta o l'UUID (Universally Unique Identifier).

fsck utilizzato per verificare, e opzionalmente riparare, file system. Come impostazione predefinita, controlla i file system elencati in /etc/fstab

logsave salva l'output di un comando in un file log.

lsattr elenca gli attributi di file in un file system second extended.

mk_cmds converte una tabella di nomi comando e messaggi di help in un file sorgente C utilizzabile con la libreria libss.

mke2fs utilizzato per creare un file system second extended su di un dato dispositivo.

mklost+found usato per creare una directory lost+found su un file system second extended. Pre-alloca blocchi disco su questa directory per alleggerire il lavoro di e2fsck.

resize2fs pu essere utilizzato per espandere o ridurre un file system ext2.

tune2fs utilizzato per aggiustare parametri regolabili del file system in un file system second extended.

uuidgen crea un nuovo UUID. Ciascun nuovo UUID pu essere ragionevolmente considerato unico tra tutti gli UUID creati, sul file system locale e su altri sistemi, in passato e in futuro.

libblkid contiene routine per l'identificazione dei dispositivi e estrazione simboli.

libcom_err la routine per visualizzare gli errori comuni.

libe2p usato da dumpe2fs, chattr, e lsattr.

libext2fs coniene rutine per abilitare programmi utente a manipolare un file system ext2.

libss usato da debugfs.

libuuid contiene routine per generare identificatori unici per oggetti che possono essere accessibili al di fuori del sistema locale.