7.2. LFS-Bootscripts-6.2

Il pacchetto LFS-Bootscripts contiene un insieme di script per avviare/arrestare il sistema LFS all'accensione/spegnimento.

Tempo di costruzione approssimativo: meno di 0.1 SBU
Spazio necessario su disco: 0.4 MB

7.2.1. Installazione di LFS-Bootscripts

Installazione del pacchetto:

make install

7.2.2. Contenuti di LFS-Bootscripts

Script installati:: checkfs, cleanfs, console, functions, halt, ifdown, ifup, localnet, mountfs, mountkernfs, network, rc, reboot, sendsignals, setclock, static, swap, sysklogd, template, and udev

Brevi descrizioni

checkfs

Verifica l'integritÓ dei file system prima che vengano montati (con l'eccezione dei file system di tipo journal e di rete)

cleanfs

Rimuove i file che non devono essere conservati tra un riavvio e l'altro, come quelli in /var/run/ e /var/lock/. Esso ricrea /var/run/utmp e rimuove i file /etc/nologin, /fastboot eventualmente presenti, e i file /forcefsck

console

Carica la mappa caratteri corretta della tastiera specificata per la propria tastiera e configura il font per lo schermo

functions

Contiene funzioni comuni, come verifiche di errore e stato, utilizzate da numerosi script di avvio

halt

Arresta il sistema

ifdown

Assiste lo script di rete nell'arresto dei dispositivi di rete

ifup

Assiste lo script di rete nell'avvio dei dispositivi di rete

localnet

Imposta il nome host e la periferica locale di loopback del sistema

mountfs

Monta tutti i file system, tranne quelli segnati come noauto o di rete

mountkernfs

Monta i file system virtuali del kernel, come proc

network

Imposta le interfacce di rete, come le schede di rete, e imposta il gateway di default (ove applicabile)

rc

╚ lo script principale di controllo dei run-level. ╚ responsabile dell'esecuzione di tutti gli altri bootscript uno per uno, in una sequenza determinata dal nome dei link simbolici che vengono processati

reboot

Riavvia il sistema

sendsignals

Assicura che ogni processo sia terminato prima che il sistema si riavvii o si arresti

setclock

Reimposta l'orologio del kernel a localtime nel caso che l'orologio hardware non sia impostato a UTC

static

Fornisce la funzionalitÓ necessaria per assegnare un indirizzo Internet Protocol (IP) statico a un'interfaccia di rete

swap

Abilita e disabilita file swap e partizioni

sysklogd

Avvia e arresta i demoni di log del kernel e del sistema

template

╚ un modello che si pu˛ utilizzare per creare i propri script di avvio per altri demoni

udev

Prepara la directory /dev e avvia Udev