La shell

Dopo l'autenticazione di login, all'utente viene presentato il prompt della shell: quale sia quella usata scritto nel file /etc/passwd. La shell che viene avviata da login sempre di tipo interattivo di login, in contrapposizione alle shell non interattive, che vengono avviate quando si utilizzano gli script di shell, ed a quelle interattive non di login.

Quando parte una shell di login interattiva, esegue automaticamente uno o pi file predefiniti. Shell diverse eseguono file diversi; consultate la documentazione di ciascuna shell per altre informazioni.

La maggior parte delle shell eseguono prima un file globale e poi uno specifico per l'utente a cui appartiene la shell, ad esempio la Bourne shell (/bin/sh) e le sue derivate eseguono /etc/profile e poi .profile nella home directory dell'utente. /etc/profile permette all'amministratore di sistema di impostare un ambiente comune per gli utenti, specialmente per fare in modo che il PATH includa le directory di comandi locali oltre a quelle normali. D'altra parte, .profile permette agli utenti di personalizzare il proprio ambiente superando, se necessario, quello di default.