PLUTO ReFUN

Coordinatore: Alberto Cammozzo, mmzz(at)pluto.it
Vice coordinatore: Danilo Selvestrel, danny(at)pluto.it
Mailing list: pluto-refun

Il progetto ReFUN si occupa del recupero funzionale di vecchi calcolatori ripristinando l'hardware e installando software libero.

Dividiamo i computer da recuperare in due categorie distinte:

  1. macchine di qualità o di un qualche interesse per la storia dell'informatica come workstation o server Digital, Sun, HP Apollo, solitamente molto robuste ed affidabili. Possono essere impiegate come server di fascia bassa o come componenti di cluster.
  2. vecchi computer di classe "PC" (286, 386, 486, ...) che possono ancora essere utilizzati per attività non di punta (composizione testi, lettura email, apparati di rete), con sistemi operativi liberi 'alleggeriti'.

Oltre che re-cupero fun-zionale ReFUN si puo' leggere anche così: Re sta per di nuovo e anche per retrocomputing, e FUN sta per divertimento, indicando che quest'attività di retrocomputing serve a far vivere di nuovo i vecchi computer e viene svolta per divertimento.

1 | 2 |  3 |  4 |  5 |  seguente |  tutte